Antonio  Pascale

Antonio  Pascale

BIO

Antonio Pascale è nato (per accidente) a Napoli nel 1966, ha vissuto prima a Caserta poi a Roma dove attualmente abita (anche se in tanti, vittime di bias, sono convinti che abiti ancora a Napoli, se nasci per caso a Napoli sei napoletano per sempre).

Dal 1989 lavora come ispettore agrario al Ministero per le Politiche Agricole (appunto) a Roma. Scrittore: per Einaudi, la città distratta, la manutenzione degli affetti, passa la bellezza, le attenuanti sentimentali, le aggravanti sentimentali. Per Laterza: non è per cattiveria, confessioni di uno scrittore pigro; qui dobbiamo fare qualcosa, sì ma cosa? Per Rizzoli: non scendete a Napoli, una controguida. Per la Contrasto: solo in Italia. Saggista: per Einaudi, scienza e sentimento: Per minimum fax: questo è il paese che non amo. Autore televisivo: Intellettuale di servizio alle invasioni barbariche; autore di domenica in 2016/2017 Autore teatrale: Tre terzi, per la regia di Giuseppe Bertolucci; Una bella giornata napoletana, Scritto e interpretato assieme a Mauro Gioia; Scienza e Sentimento, tratto dal libro omonimo e scritto con Giovanni Carrada; Dal Big bang alla civiltà in sei immagini, scritto e interpretato assieme ad Amedeo Balbi; Materia e Libertà, uno spettacolo sul libero arbitrio; 4 lezioni sentimentali, 4 donne 4 diversi modi di amare. Stand up comedy. Collabora con il Foglio, il Mattino, Il Corriere della sera, Le Scienze e Mind. E' un apprezzato conferenziere e Blogger sul post.it

Scarica il cv

I NOSTRI AUTORI

Torna all'inizio